I tempi verbali dell'indicativo - "Io, per un giorno lavavetri"

Completa la frase coniugando i verbi tra parentesi

Negli spazi bianchi inserisci la forma verbale appropriata, e poi premi "Verifica le risposte" per controllare le tue risposte. Usa il bottone "Indizio" per ottenere informazioni sul tempo verbale da usare. NB: ogni volta che richiedi un Indizio, perdi qualche punto!
La periferia di Milano (2002)
1. Cerco di prendere ritmo, (riuscire) a pulire un vetro prima da un lato, poi dall'altro e quasi sempre vengo ripagato con lo sguardo duro dell'autista. Non (sganciare) nulla. (scattare) il verde, ritorna il rosso.
2. Scendo di nuovo dal marciapiede e (incrociare) il viso scuro e pacifico di un filippino. Mi (vedere) e fa no con la testa. (avvicinarsi) e dice no a bassa voce.
3. Provo a posare la spazzola sul vetro non proprio lindo, lui (esplodere). "No! No! No!". (urlare) tre volte, sempre più forte. Diventa rosso, (agitarsi) sul sedile, (attirare) gli sguardi di alcuni impiegati in giacca e cravatta che (attraversare) le strisce pedonali in piena pausa pranzo.
4.Solo un uomo mi sorride dopo l'ennesimo rifiuto. Mi avvicino, non provo nemmeno a chiedergli di lavare il vetro. "Mi (dare) una sigaretta?". " (stare) per offrirtela io", (dire) sorridendo.
5. Sull'asfalto ci saranno 40 gradi, grondo di sudore. Me ne (andare) dal sole di piazzale Lotto con cinquanta centesimi. Un senegalese mi osserva e senza parlare mi (fare) capire che appartengo a un mondo lontano persino dal suo.

Questo esercizio è basato su un articolo, apparso online sul sito di Repubblica il 29/8/2007.
Creato da Andrea Fedi e Giuseppina Mazzella (2007). Modificato il 30 ottobre 2007.